Crea sito

BackTrack 5 R2 rilasciata: ecco come aggiornare

image_pdfimage_print

Lo scorso 1 Marzo è stata rilasciata la nuova versione del sistema operativo Backtrack, giungendo alla versione 5 R2.

 

Oltre ad aver aggiornato il programma metasploit, uno dei migliori programma per testare la sicurezza di un PC, sono state aggiunte delle nuove applicazione. Ecco i nuovi tools:

  • arduino
  • bluelog
  • bt-audit
  • dirb
  • dnschef
  • dpscan
  • easy-creds
  • extundelete
  • findmyhash
  • golismero
  • goofile
  • hashcat-gui
  • hash-identifier
  • hexorbase
  • horst
  • hotpatch
  • joomscan
  • killerbee
  • libhijack
  • magictree
  • nipper-ng
  • patator
  • pipal
  • pyrit
  • reaver
  • rebind
  • rec-studio
  • redfang se-toolkit
  • sqlsus
  • sslyze
  • sucrack
  • thc-ssl-dos
  • tlssled
  • uniscan
  • vega
  • watobo
  • wcex
  • wol-e
  • xspy

 

Per non perdere i dati presenti sul proprio PC, è possibile aggiornare la versione di Backtrack direttamente da terminale, aggiungendo così tutte le funzionalità della Versione 5 R2, in tutta sicurezza.

Prima di tutto aggiorniamo le applicazioni della versione attuale e facciamo un riavvio. Per farlo digitiamo da terminale:

sudo apt-get update 
sudo apt-get dist-upgrade
sudo apt-get install beef
sudo reboot

Una volta dato che si è riavviato il PC, digitiamo da terminale:

fix-splash 
reboot

Ora verifichiamo di aver installato l’ultimo kernel disponibile (3.2.6)

uname -a

Ora installiamo tutti i nuovi tools della versione 5 R2

sudo apt-get install pipal findmyhash metasploit joomscan hashcat-gui golismero easy-creds pyrit sqlsus vega libhijack tlssled hash-identifier wol-e dirb reaver wce sslyze magictree nipper-ng rec-studio hotpatch xspy arduino rebind horst watobo patator thc-ssl-dos redfang findmyhash killerbee goofile bt-audit bluelog extundelete se-toolkit casefile sucrack dpscan dnschef
Ora aggiungiamo la nuova repo al file presente nel PC
echo “deb http://updates.repository.backtrack-linux.org revolution main microverse non-free testing” >> /etc/apt/sources.list 
apt-get update 
apt-get dist-upgrade
L’ultimo passaggio è quello di disabilitare alcuni servizi, per potere, una volta riavviato il PC, di usufruire dei nuovi servizi
/etc/init.d/apache2 stop
/etc/init.d/cups stop
/etc/init.d/winbind stopupdate-rc.d -f cups remove 
update-rc.d -f apache2 remove 
update-rc.d -f winbind remove

Prossimamente continueranno le guide per scoprire Backtrack, sopratutto riguardante le nuove applicazioni che sono state aggiunte nella nuova versione. Stay turned !

 

Author: Blogger

Share This Post On

1 Comment

  1. Ciao, complimentoni per le guide ! Finalmente qualcuno che spiega le funzionalità di BackTrack in Italiano !
    Io però ho un problema, ho installato BackTrack R2 ( Gnome 64 Bit ) su Pendrive (16 Gb) con UNetbootin. Quando vado a seguire alcune guide ad esempio quella di clonare la pagina di Facebook dopo due passaggi mi da l’errore “Metasploit was not found” e non so veramente come fare. Inoltre, temo che i cambiamenti che faccio sull’OS non vengano salvati allo spegnimento! Ti sarei veramente grato se mi aiutassi. Complimenti per le guide, spero di leggerne ancora molte su questo fantastico Sistema Operativo.

    Post a Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*