Crea sito

BackTrack 5 R2 rilasciata: ecco come aggiornare

image_pdfimage_print

Lo scorso 1 Marzo è stata rilasciata la nuova versione del sistema operativo Backtrack, giungendo alla versione 5 R2.

 

Oltre ad aver aggiornato il programma metasploit, uno dei migliori programma per testare la sicurezza di un PC, sono state aggiunte delle nuove applicazione. Ecco i nuovi tools:

  • arduino
  • bluelog
  • bt-audit
  • dirb
  • dnschef
  • dpscan
  • easy-creds
  • extundelete
  • findmyhash
  • golismero
  • goofile
  • hashcat-gui
  • hash-identifier
  • hexorbase
  • horst
  • hotpatch
  • joomscan
  • killerbee
  • libhijack
  • magictree
  • nipper-ng
  • patator
  • pipal
  • pyrit
  • reaver
  • rebind
  • rec-studio
  • redfang se-toolkit
  • sqlsus
  • sslyze
  • sucrack
  • thc-ssl-dos
  • tlssled
  • uniscan
  • vega
  • watobo
  • wcex
  • wol-e
  • xspy

 

Per non perdere i dati presenti sul proprio PC, è possibile aggiornare la versione di Backtrack direttamente da terminale, aggiungendo così tutte le funzionalità della Versione 5 R2, in tutta sicurezza.

Prima di tutto aggiorniamo le applicazioni della versione attuale e facciamo un riavvio. Per farlo digitiamo da terminale:

sudo apt-get update 
sudo apt-get dist-upgrade
sudo apt-get install beef
sudo reboot

Una volta dato che si è riavviato il PC, digitiamo da terminale:

fix-splash 
reboot

Ora verifichiamo di aver installato l’ultimo kernel disponibile (3.2.6)

uname -a

Ora installiamo tutti i nuovi tools della versione 5 R2

sudo apt-get install pipal findmyhash metasploit joomscan hashcat-gui golismero easy-creds pyrit sqlsus vega libhijack tlssled hash-identifier wol-e dirb reaver wce sslyze magictree nipper-ng rec-studio hotpatch xspy arduino rebind horst watobo patator thc-ssl-dos redfang findmyhash killerbee goofile bt-audit bluelog extundelete se-toolkit casefile sucrack dpscan dnschef
Ora aggiungiamo la nuova repo al file presente nel PC
echo “deb http://updates.repository.backtrack-linux.org revolution main microverse non-free testing” >> /etc/apt/sources.list 
apt-get update 
apt-get dist-upgrade
L’ultimo passaggio è quello di disabilitare alcuni servizi, per potere, una volta riavviato il PC, di usufruire dei nuovi servizi
/etc/init.d/apache2 stop
/etc/init.d/cups stop
/etc/init.d/winbind stopupdate-rc.d -f cups remove 
update-rc.d -f apache2 remove 
update-rc.d -f winbind remove

Prossimamente continueranno le guide per scoprire Backtrack, sopratutto riguardante le nuove applicazioni che sono state aggiunte nella nuova versione. Stay turned !

 

Author: Blogger

Share This Post On